AdWords Keyword Tool

AdWords Keyword Tool o Strumento per le parole chiave è una funzione di AdWords davvero utile sia quando si parte da zero con una campagna AdWords e si desidera conoscere potenziali ricerche per il nostro prodotto, sia quando la campagna è già avviata e desideriamo aggiungere nuove parole chiave o utilizzare keywords a a corrispondenza inversa.

L’ AdWords Keyword Tool nel pannello AdWords, come link quando andiamo ad aggiungere nuove keywords in un gruppo di annunci e permette di analizzare termini di ricerca utili al nostro business, anche a livello geografico. Appena entrati nello strumento è possibile sia partire da alcune parole chiave che abbiamo in mente, sia far analizzare dal Crawler la nostra pagina web di destinazione, così da ricavare gli argomenti più rilevanti del nostro sito. In più è possibile scegliere Paese e Lingua di nostro interesse.

Una volta cliccato Cerca, AdWords Keyword Tool ci elenca una serie di idee relative ai dettagli introdotti prima. Ciascuna parola chiave riporta quanta concorrenza c’è da parte degli inserzionisti, le ricerche mensili globali (quindi in tutto il mondo e in tutte le lingue), le ricerche mensili locali (nel Paese scelto sopra) e le tendenze di ricerca locali nei 12 mesi precedenti.

E’ possibile dalla colonna di sinistra selezionare se desideriamo che il tipo di corrispondenza sia esatta o a frase ed è inoltre possibile dal tasto Colonne di AdWords Keyword Tool avere una stima del CPC medio per quella particolare parola chiave.

Questo strumento, che tratto anche al Corso AdWords è sicuramente utile per avere delle nuove idee per la nostra campagna, presenta tuttavia alcune avvertenze che mi piace sottolineare:

  • Fare attenzione al principio di coerenza, non dobbiamo mai rischiare di perdere punteggio di qualità sulla nostra campagna, per aver aggiunto parole chiave che portano si traffico, ma sono troppo generiche per il nostro business.
  • Molte volte si rischia di aggiungere parole chiave a corrispondenza estesa che implicano poi ricerche da parte degli utenti, poco inerenti a ciò che vogliamo promuovere e ci diminuiscono il CTR.
  • I numeri riportati sono indicativi e statistici

Sicuramente una cosa utilissima dell’ AdWords Keyword Tool è la possibilità di avere idee per aggiungere keywords a corrispondenza negativa: pensiamo ad esempio al fatto di promuovere un software per la contabilità a pagamento: sicuramente lo strumento ci suggerirà parole chiave come “software contabilità gratis“. In questo caso è molto importante aggiungere la parola “-gratis” alla nostra campagna come parola chiave inversa: il vantaggio è quello di non andare fuori target e migliorare il CTR e la qualità della nostra Campagna AdWords !

Contattaci Ora per Google AdWords !




Ho letto la Privacy Policy e do il mio consenso.