Remarketing Con AdWords

Il Remarketing è una funzione molto interessante di AdWords. Intanto per Remarketing si intende il fatto di raggiungere utenti che hanno già compiuto una azione o visitato il nostro sito web. Ma come funziona il Remarketing ?
Il Remarketing AdWords si può attivare ottenendo un codice “tag” ossia un codice html da inserire in una pagina del nostro sito web. Questo codice invierà un cookie nel PC del visitatore, di fatto taggandolo: è possibile scegliere anche la durata del cookie, che di default è di 30 giorni.

Da quando inseriamo il codice di remarketing, AdWords creerà un elenco di utenti (la cui dimensione riusciamo a vedere da AdWords stesso) che sarà il nostro pubblico di remarketing, a questo punto potremo creare una Campagna AdWords sulla Rete Display dedicata a queste persone che hanno visitato una pagina particolare del nostro sito web (n.b. può essere anche una pagina di conferma contatto o registrazione). Di fatto quella campagna visualizzerà su siti, a prescindere dalla contestualità, la pubblicità a quell’elenco di utenti.

Ragionandoci possiamo capire le potenzialità del Remarketing, eccone 5 utilizzi di esempio:

1) Un utente che cerca una particolare marca di auto, visita il nostro e-commerce (proveniente anche dal SEO) e visita la pagina relativa a quella marca. Da lì verrà taggato nell’elenco remarketing e visualizzerà sui siti che naviga e che ospitano Adsense, la pubblicità Display dedicata a quel marchio;

2) Un utente ha scaricato un ebook gratuito, lo tagghiamo in remarketing sulla pagina di download e da lì possiamo fargli visualizzare la pubblicità del nostro libro o corso a pagamento;

3) Un utente visita il sito di un hotel: viene taggato dal remarketing e visualizzerà una campagna Display, dedicata all’hotel con la specifica che ci sono gli ultimi posti disponibili;

4) Un utente si iscrive alla parte gratuita di un sito di incontri che prevede un abbonamento mensile: lo tagghiamo in remarketing (dividendo target femminile e maschile) e pubblicando nella Rete Display una pubblicità che gli ricorda l’iscrizione e la possibilità di conoscere nuove persone dello stesso sesso;

5) Un utente accede dal SEO al nostro sito di e-commerce e non acquista in prima battuta. La nostra pubblicità lo seguirà per ricordargli le offerte speciali che ha letto qualche giorno prima.

Già analizzando questi esempi, possiamo capire che il Remarketing può migliorare nettamente la resa delle nostre Campagne AdWords e grazie ad una seria analisi delle applicazioni, possiamo trovare nuove soluzioni personalizzate per utilizzarlo applicandolo al nostro Business ! Contattami subito per saperne di più >>